Team 2018

il nostro

TEAM

Christian

Tirro

Christian Tirro, fondatore di AIBAR – Accademia Italiana Baristi- , è Trainer accreditato in diverse scuole per esperti caffetteria, torrefazioni e aziende produttrici di macchine tra le più rinomate in Italia. Dopo il percorso alberghiero presso la Pellegrino Artusi, si inserisce nelle attività di famiglia
Nel 2001 incomincia come trainer/consulente e presto rivoluziona completamente il percorso della formazione mettendo il cliente al centro di ogni azione del barista.
Locali storici come: Caffè Schenardi (Viterbo), Caffè Meletti (Ascoli Piceno), Caffè Fappani (Viareggio), Contarena (Udine), Borsa (Mantova), Caffè degli Specchi che deve a lui il ritrovato successo, Zanarini (Bologna) e aziende come Camst, Antoniazzi, Eccelsa, Gaggia, Philips, Saeco, Segafredo, Mokador, Poli. Presidente dell’ Accademia Italiana Baristi e imprenditore dopo 17 anni di formazione sul territorio internazionale apre la sua Barista College “una realtà oramai necessaria per raggiungere alti livelli professionali”
Di lui dicono: “Una persona dalla grande personalità. Un grandissimo professionista,uno dei migliori nel settore. Tenace,sicuro,instancabile ed appassionato del lavoro,come della vita. Non ama i problemi,ma ama risolverli. Mantiene sempre la parola data,è molto severo sul lavoro,pretende da se ciò che poi pretenderà dai suoi collaboratori”.

 

 

christian-tirro

 

 

Antonio

Libonati

Antonio è Trainer certificato AIBAR, specializzato in Flat White e 4° classificato al 2° Gran premio di Caffetteria Italiana. Dal 2000 in pedana nel primo locale da titolare! Con dedizione e sacrifici arriva a gestire dopo 2 anni il suo secondo locale nella città (Bologna) che lo ospita…Barista a tutto tonto, dalle colazioni all’aperativo serale, incuriosito sempre di più dell’evoluzione continua del mondo che lo circonda decide di specializzarsi presso scuole di spessore inerenti alla materia….. prosegue l’iter formativo fino a diventarne formatore …

Niccolò

Missineo

Si lega alla figura professionale del barman con interesse e accuratezza, lavorando in diversi bar emiliano romagnoli e su se stesso seguendo diversi corsi legati al mondo della miscelazione. Oltre alle conoscenze accademiche, la sua passione è inventare e destrutturare ricette affermate e non, sperimentando i drink con i più svariati ingredienti.Il cocktail per lui è un momento di trasgressione e come tale,non necessitato da un bisogno primario, deve poter regalare un emozione proibita.

 

 

 

Simona

Bucci

Diplomata Chef all’istituto Artusi e Sommelier A.I.S., ha viaggiato negli ultimi 5 anni lavorando sempre nel settore ristorativo come Manager e Capo Chef. Ora responsabile di segreteria per l’Accademia.